Da vedere

Highlights dell’Alto Adige

Messner Mountain Museum - Iceman

Con il museo centrale a Castel Firmiano e quattro musei satelliti, nei quali vengono trattati temi specifici sulla montagna, si vuole creare un museo unico al mondo.

Tutte le cinque strutture, che nel loro insieme formano il Messner Mountain Museum, vengono collegate in rete tra loro, le vie di collegamento saranno parte dell'esperienza e organizzate dal centro.

Le manifestazioni più importanti, a prescindere dalle cerimonie annuali di apertura nei satelliti, avranno luogo nel centro.

www.messner-mountain-museum.it

Oltre 5000 anni fa un uomo scalò il ghiacciaio di Senales fino alle sue cime gelate e lì morì.

Nel 1991 venne ritrovato per caso, con i suoi indumenti e l'equipaggiamento, mummificato, congelato: una scoperta archeologica sensazionale che offre uno scorcio senza eguali sulla vita di un uomo dell'età del Rame.

Dopo alcuni anni di ricerche condotte da gruppi di esperti di altissimo livello, dal marzo del 1998 la mummia e gli oggetti che le appartennero sono esposti al pubblico presso il Museo Archeologico dell'Alto Adige.

www.iceman.it

Scena

Vale senz’altro la pena di visitare anche le immediate vicinanze.

Vi suggeriamo di visitare Castel Scena, la residenza dell'arciduca Giovanni d'Asburgo, il mausoleo e la vecchia e la nuova chiesa parrocchiale o di fare un giro dei negozi a Scena.

Merano

La città di cura di Merano vi aspetta con la sua passeggiata storica e vi invita a fare shopping sotto i portici medioevali o a fare due passi sulla Passeggiata Tappeiner famosa per la sua varietà di piante mediterranee. Vi consigliamo anche una visita del mercato del venerdì a Merano.

Trauttmansdorff

Nei Giardini di Castel Trauttmansdorff sono riunite piante di tutto il mondo, ma è presente anche la tipica vegetazione dell’Alto Adige. Ameni sentieri s’inerpicano lungo il pendio attraverso i Giardini acquatici e terrazzati, conducono al Giardino dei sensi, al Giardino giapponese, alla collina dei cactus e delle succulente oppure alle antiche piante coltivate come ulivi e viti.
Al centro dei giardini si erge il castello che il conte Trauttmansdorff, verso il 1850, fece ricostruire su antiche rovine medievali.  Oggi il castello è sede del Touriseum - il Museo del Turismo. Dopo un'accurata opera di restauro, le sale in cui dimorò l'imperatrice Sissi preziosi elementi d'arredo e ricostruzioni d'epoca rievocano lo sviluppo del Sudtirolo in una delle mete di villeggiatura più ambite d'Europa.
www.trauttmansdorff.it

 

 

Castel Tirolo

Castel Tirolo fu il castello avito dei conti del Tirolo e diede il nome all'intera regione, il Tirolo appunto, che si costituì sotto la signoria di Mainardo II nel XIII secolo. Castel Tiroloi resti di un'antica opera muraria. Nel giro di poco tempo gli archeologi compresero trattarsi dell'abside semicircolare di un'antica chiesa.

Per informazioni e prenotazioni:
tel. +39 0473 220 221
e-mail: info©schlosstirol.it 
www.schlosstirol.it


Visite al museo, visite guidate a tema e per famiglie

Therme Meran

Con le nuove Terme, Merano si arricchisce non solo di un nuovo polo del benessere, ma anche di un vero e proprio gioiello architettonico. Un’oasi di pace proprio nel cuore della città a disposizione dei Meranesi, dei turisti e degli ospiti delle Terme Merano che possono godere di questo salutare valore aggiunto. Nell’offerta salute e benessere delle Terme Merano, estese su una superficie di 7.650 m², la natura e la cultura altoatesine stanno in primo piano. Le proposte delle Terme Merano sono tante e differenziate: un’offerta salute e benessere a base di materie prime altoatesine, una vasta scelta di piscine e saune, un Fitness Center e tante proposte gastronomiche, un parco dove sostare e molto altro ancora.
Come centro medico di competenza le Terme Merano dispongono di un’offerta completa, rivolta soprattutto ai settori chiave della prevenzione e della riabilitazione. Le Terme Merano sono aperte 365 giorni all’anno dalle ore 9 alle 22. www.termemerano.it